Dopo la canzone più estiva e spensierata, i Coldplay tornano più riflessivi… “Paradise” fa partire il contdown verso “Mylo Xyloto”, un nome che pensavo avesse qualche significato in giapponese, visto il loro rapporto idilliaco con il popolo nipponico e visto quanto questi ultimamente abbiano sofferto… Musicalmente parlando, questa canzone mi fa venire in mente i Verve, e più precisamente “Love is noise”… Non si arrabbi nessuno, ma il mio cervello per qualche motivo ha prodotto quest’associazione!

Rimane il fatto che la canzone è ben riuscita, almeno secondo i miei gusti musicali… Beccatevela, io l’ho già consumata per bene! :)

Coldplay
Paradise lyrics

Oo-oo-oo, oo-oo-oo, oo-oo-oo.
Oo-oo-oo, oo-oo-oo, oo-oo-oo.

When she was just a girl,
She expected the world,
But it flew away from her reach,
So she ran away in her sleep.

Dreamed of para-para-paradise,
Para-para-paradise,
Para-para-paradise,
Every time she closed her eyes.

Oo-oo-oo, oo-oo-oo, oo-oo-oo.
Oo-oo-oo, oo-oo-oo, oo-oo-oo.

When she was just a girl,
She expected the world,
But it flew away from her reach,
And bullets catch in her teeth.
Life goes on,
It gets so heavy,
The wheel breaks the butterfly.
Every tear, a waterfall.
In the night, the stormy night,
She closed her eyes.
In the night,
The stormy night,
Away she flied.

Chorus:
I dream of para-para-paradise,
Para-para-paradise,
Para-para-paradise,
Whoa-oh-oh oh-oooh oh-oh-oh.

She dreamed of para-para-paradise,
Para-para-paradise,
Para-para-paradise,
Whoa-oh-oh oh-oooh oh-oh-oh.

La-la
La-la-la-la-la
La-la-la-la-la
La-la-la-la.

Still lying underneath the stormy skies.
She said oh-oh-oh-oh-oh-oh.
I know the sun’s set to rise.

[Chorus x2]

Oh, oh. Oo-oo-oo-oo-oo.

[Chorus]

Oo-oo-oo, oo-oo-oo, oo-oo-oo
Oo-oo-oo, oo-oo-oo, oo-oo-oo
Oo-oo-oo, oo-oo-oo, oo-oo-oo
Oo-oo-oo, oo-oo-oo…

Jovanotti, Punto.

Pubblicato: giugno 5, 2009 in Uncategorized

Tempo fa Jovanotti collaborò con Segio Mendes in un brano che si chiamava "Lugar comun". Come nelle migliori tradizioni, in “Safari” il buon Sergio ricambia il favore, e il risultato è "Punto", che riconferma la poliedricità sonora di questo cantante, capace di spaziare tra ritmi lenti e veloci, melodie più giovanili e altre più da piano bar, esprimere sentimenti positivi e negativi, e di essere in un periodo di grazia artisticamente parlando (non per niente è stato uno dei maggiori fautori di “Domani”).

Dopo “Mezzogiorno”, è quindi la volta di questo nuovo singolo, addirittura il sesto estratto da questo disco (Fango, A te, Safari, Come musica gli altri 4), che è interamente prodotto da Sergio Mendes, che c’ha messo di suo anche la sua storica band, i Brazil ‘66. Beccatevi sto tocco di lounge. :D

 

 

Jovanotti – Punto

Vorrei poterti dare quello che mi manca
Vorrei poterti dire quello che non so
Vorrei che questa pagina tornasse bianca
Per scriverci
Ti amo…punto.
Benedetta la luce così ti posso guardare
Coprirla con la camicia quando facciamo l’amore
E benedetta autostrada

Specialmente di notte
Che quando guido solo ascolto musica
E ti penso ti penso
E prima o poi arrivo
E se stai ancora dormendo mi piace anche di più
Che ti sveglio ti bacio e poi ti riaddormenti
Ma non subito solo dopo un pò
Vorrei poterti dare quello che mi manca
Vorrei poterti dire quello che non so
Vorrei che questa pagina tornasse bianca
Per scriverci
Ti amo…punto.
Benedetto ritardo che ci ha fatto incontrare
Il giorno in cui avrei dovuto essere puntuale
Loro aspettano ancora ma io ho cambiato programma
Da quando nella vita ci sei te
E ti scappo e ti inseguo
E poi ci raggiungiamo
E’ un tango inesorabile la nostra
Melodia
Vorrei poterti dare quello che mi manca
Vorrei poterti dire quello che non so
Vorrei che questa pagina tornasse bianca
Per scriverci
Ti amo…punto.
Benedetta la rosa specialmente le spine
Che fanno in modo di tenerla in mano con attenzione
Perchè le cose più belle stanno in equilibrio
Così come la storia di noi due
Che profuma e che punge
E non ci da mai tregua
A meno che non lo scegliamo noi
E ti scappo e ti inseguo
E poi ci raggiungiamo
E’ un tango inesorabile la nostra
Melodia
Vorrei poterti dare quello che mi manca
Vorrei poterti dire quello che non so
Vorrei che questa pagina tornasse bianca
Per scriverci Ti amo…punto.

 

Tempo fa pubblicai un best of di Pino, il primo…
oggi ho scoperto che hanno pubblicato un qualcosa come il secondo volume… :D
Quindi ve lo riporto qui… Non mancano i soliti insulti, le critiche alla TV, al primo maggio,
alla gente che maltratta gi animali, Lucignolo e, naturalmente, alla musica commerciale che a lui non piace!!
Ne fanno le spese la Ferreri, X-Factor, Amici e Il Genio, quelli di "Pop porno".
 
 

“Domani 21-04-2009” è la canzone scritta per raccogliere fondi nell’ambito della campagna “Salviamo l’arte in Abruzzo”, e cercherà di sostenere la ricostruzione, il consolidamento e restauro del Conservatorio "Alfredo Casella" e della sede del Teatro Stabile d’Abruzzo dell’Aquila colpiti dal sisma. Questa iniziativa a ha coinvolto 56 cantanti italiani, di ogni genere musicale e la traccia è stata messa in onda per la prima volta stanotte (06-04-2009) alle 3,30, esattamente un mese dopo la forte scossa di terremoto avvenuto nella zona dell’Aquila, che ha portato a centinaia di morti.

Sotto gli artisti che vi hanno partecipato:

E qui il video:

Wall-E & The Killers… :D

Pubblicato: aprile 26, 2009 in Uncategorized
The world where we live in
 
un’altra delle mie canzoni-fissazione degli ultimi tempi… a quanto pare sarà
singolo anche lei!
Questo è un video fatto con le immagini di Wall-E… :)
Più sotto il testo… Il video partirà in HD e potrebbe andare lento.
Cliccare su HD per togliere questa modalità
 
 
 
 

This is world that we live in
I feel myself get tired
This is the world that we live in

Well maybe I was mistaken
I heard a rumor that you quit this day and age
Well maybe I was mistaken

Bless your body, bless your soul
Pray for peace and self control

I gotta believe it’s worth it
Without a victory,
I’m so sanctified and free
Well maybe I’m just mistaken

Lesson learned and the wheels keep turning

This is the world that we live in
I can’t take blame for two
This is the world that we live in
And maybe we’ll make it through

Bless your body, bless your soul
Reel me in and cut my throat

Underneath the waterfall
Baby we’re still in this

This is the world that we live in
Feel myself get tired
This is the world that we live in

I had a dream that I was falling, down
There’s no next time around
A storm wastes its water on me
But my life was free

I guess it’s the world that we live in
It’s not too late for that
This is the world that we live in
And no, we can’t go back

This is the world that we live in
We still want something real
This is the world that we live in
I know that…

This is the world that we live in

Gioia infinita!

Pubblicato: aprile 25, 2009 in Uncategorized
Per quanto mi riguarda posso gia eleggerla come canzone della prossima estate…
 
E’ troppo bella, e anche Helldorado è un disco festosissimo… Ora il video ufficiale di Gioia infinita ci da un segnale:
sarà il nuovo singolo dei Negrita!
Partecipa alla canzone anche Roy Paci, ormai amico dei Negrita!